Un team di professionisti acrobati per il restauro della cupola del tempio ebraico

Un’operazione di messa in sicurezza promossa, grazie ad un’azione di crowdfunding, con il sostegno di Fondazione CR Firenze, World Monuments Fund, David Berg Foundation e Adei Wizo

Una rapida azione di crowdfunding e il contributo di Fondazione CR Firenze hanno consentito l’avvio dei lavori di restauro e di messa in sicurezza della storica cupola del Tempio ebraico in via di Firenze. Un intervento di urgenza resosi necessario in seguito di cadute di piccoli manufatti lignei dalle grate e dal rosone centrale.

La campagna, avviata lo scorso novembre dall’Opera del Tempio ebraico di Firenze, in soli 17 giorni ha raccolto fondi per 35.000 euro grazie alla generosità di oltre 80 donatori, tra iscritti alla Comunità e vari cittadini e organizzazioni, sia locali che internazionali. Un contributo determinante è stato quello di Fondazione CR Firenze, che ha risposto con un finanziamento di 30.000 euro. Altri importanti contributi sono stati della World Monuments Fund, David Berg Foundation e Adei Wizo.

I lavori di restauro sono stati affidati alla ditta Acrobatic System di Livorno (la stessa che ha di recente operato all’interno della cattedrale di S. Maria del Fiore di Firenze), formata da un team di muratori alpinisti, per lo smontaggio, messa in sicurezza e poi rimontaggio delle rostre lignee della cupola (per il loro lavoro, si veda questo link)

Menu