Un nuovo anno di aperture al pubblico della nostra collezione d’arte

Nella sede di Fondazione CR Firenze sono previste visite guidate gratuite ogni 3/o weekend del mese (esclusi luglio e agosto) con prenotazione obbligatoria

La collezione d’arte della Fondazione CR Firenze apre nuovamente al pubblico, per il quarto anno, con visite guidate gratuite anche per tutto il nuovo anno con prenotazione obbligatoria questo link. Ogni terzo fine settimana del mese (il primo appuntamento è per il 18 e il 19 gennaio) è possibile ammirare nella sede della Fondazione (Via Bufalini 6), tra le tante, opere di Giotto, Filippino Lippi, Vasari, Primo Conti e Ruggero Panerai e, in particolare, le due recenti acquisizioni: ‘Ritorno dalle corse alle Cascine’ (1885) e ‘Piazza San Gallo a Firenze. È la nuova edizione del progetto ‘In collezione. Un percorso d’arte dal XIII al XX secolo’ col quale la Fondazione presenta la parte più preziosa della propria raccolta. 

Una iniziativa gradita moltissimo dal pubblico tanto che, nelle precedenti edizioni, hanno visitato la collezione ben 11.300 visitatori, quasi 500 gruppi provenienti per la maggior parte da Firenze e dalla Toscana, ed hanno raggiunto la quota di un milione le visualizzazioni delle iniziative online. ‘In collezione’ è stato anche inserito in un progetto di alternanza scuola lavoro che ha coinvolto 130 studenti. Inoltre, dopo un anno di sperimentazione, il progetto di quest’anno si conferma all’insegna dell’inclusione. Grazie alla collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi, “In Collezione” aderisce a M.A.P.S. – Musei Accessibili per le Persone Sorde con l’attivazione di visite guidate in LIS e di corsi di formazione per sordi under 35 perché questi possano diventare operatori a favore dell’accessibilità nei musei. 

Ha questo stesso spirito l’adesione al progetto AMIR – Accoglienza, musei, inclusione e relazione che prevede visite guidate condotte da stranieri (dagli albanesi ai cinesi, dai tunisini ai marocchini, dai nigeriani ai venezuelani, senegalesi, peruviani e pakistani) come opportunità di dialogo interculturale e di conoscenza. Le visite sono consentite per tutto l’anno a gruppi fino ad un massimo di 25 persone e avvengono ogni mese il sabato e la domenica ad esclusione di luglio ed agosto. Questo il calendario: 18/19 gennaio; 15/16 febbraio; 21/22/marzo; 18/19 aprile; 16/17 maggio; 20/21 giugno; 19/20 settembre; 17/18 ottobre; 21/22 novembre; 19/20 dicembre. Le visite si svolgono nei seguenti orari: 11.00, 12.00, 15.30, 16.30.

La prenotazione è obbligatoria. A condurre le visite guidate sono sei storici dell’arte, tutti under 40.

» Prenotazioni

Info: +39 055 5384001

Menu