Un bando per assegnare 29 ‘Orti della Diversità’

Il Complesso degli orti è stato realizzato grazie al contributo di Fondazione CR Firenze e al contributo regionale del Programma “Centomila Orti in Toscana”

Al via il bando per l’assegnazione degli Orti della Diversità. Il Complesso degli orti è stato realizzato grazie al contributo regionale del Programma “Centomila Orti in Toscana” e ad un contributo di Fondazione CR Firenze. Il progetto “Orti della diversità” che ha vinto un Avviso comunale, permetterà non solo l’utilizzo e la riqualificazione di quell’area, con l’assegnazione di 29 orti urbani, ma anche la nascita e lo sviluppo di attività finalizzate a formazione, informazione, socializzazione ed aggregazione, interpersonale e intergenerazionale, attorno a tematiche relative alla promozione di sani stili di vita, dell’agricoltura biologica e dello sviluppo sostenibile.

Caratteristica interessante e stimolante dell’iniziativa è la modalità di gestione del Complesso degli Orti Urbani di Via Masaccio che prevede la costituzione di un’assemblea degli ortisti e del relativo Comitato di Gestione che si occuperà di funzionamento, apertura e manutenzione ordinaria dello spazio ma anche di eseguire il programma delle iniziative pubbliche, che ivi si realizzeranno, stabilito insieme al Consorzio.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu