Un allevamento di alpaca i ragazzi disabili

L’iniziativa promossa da Fondazione CR Firenze ha sostenuto la realizzazione di un allevamento di alpaca per creare un lavoro e offrire terapie per ragazzi con problemi intellettivi e relazionali

Un allevamento di alpaca, animali particolarmente docili e facili da gestire, per creare un lavoro e offrire specifiche terapie per ragazzi con problemi intellettivi e relazionali. È il Progetto Alpaca (www.alpaha.it), ideato dall’associazione di genitori e operatori AlpaHa Onlus, sostenuto da Fondazione CR Firenze e dal Comune di Firenze.

L’allevamento è posizionato in un terreno di un ettaro nei pressi di Ugnano, adiacente al Parco degli animali, concesso in comodato d’uso gratuito da parte del Comune di Firenze. Grazie al contributo di Fondazione CR Firenze è stata realizzata una casa mobile in legno di 72 mq, dotata di una stanza dedicata interamente alla lavorazione della lana degli alpaca col telaio e una per la musicoterapia, con strumenti adatti a favorire la comunicazione, e la psicomotricità. A novembre i ragazzi faranno un corso per imparare a tessere con esperti del settore.

Il progetto nasce da un gruppo di mamme con ragazzi con problemi intellettivi, che preoccupate del futuro dei figli, hanno voluto creare un’opportunità per loro dopo la scuola secondaria. Hanno scelto l’allevamento di alpaca per la semplicità di vita di questi animali e perché posso essere confezionati dei manufatti al telaio. Si parte con quattro alpaca e quattro ragazzi di 18-30 anni ma la struttura potrà ospitare fino a un massimo di 8-10 ragazzi.

SCARICA IL COMUNICATO

Menu