#Tuttomeritomio, la ministra Azzolina: “Un programma lodevole”

Si è svolta online la cerimonia di avvio del secondo anno del programma di Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo: presenti insiema alle più alte cariche istituzionali, la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina e i 146 nuovi talenti selezionati con il nuovo bando

Ha preso il via ufficialmente il secondo anno del programma #Tuttomeritomio, promosso da Fondazione CR Firenze e da Intesa Sanpaolo, con l’arrivo di 146 nuovi talenti, fra 17 e 19 anni, che vanno ad aggiungersi ai 148 giovani reclutati lo scorso anno. La cerimonia dell’iniziativa si è svolta in modalità online, con la partecipazione straordinaria della Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. “Un’iniziativa bellissima, davvero lodevole – afferma Lucia Azzolina, Ministra dell’Istruzione -. Non è solo una borsa di studio, è un progetto che prende per mano studentesse e studenti e li accompagna in un percorso di crescita. Assecondando talento e passione e abbattendo barriere, anche di natura economica. Un’idea lungimirante e rispettosa della Costituzione, perché valorizza il concetto di scuola come ascensore sociale”.

Il programma avviato nel 2019, permette a giovani ad “alto potenziale” e in condizioni di disagio economico di proseguire i propri studi fino alla laurea grazie a una moderna borsa di studio. Oltre al sostegno economico, infatti, affianca loro attività di “mentoring” per l’ampliamento di competenze specifiche attraverso un percorso, singolo e collettivo, di continuo stimolo, finalizzato alla crescita globale della persona. I ragazzi si impegnano dall’altra parte a mantenere la media scolastica alta e a partecipare alle attività curricolari ed extracurricolari del programma. Con un impegno di 7,5 milioni di euro, saranno sostenuti gli studi di un totale di 400 studenti nell’arco temporale di sei anni (2019-2025).

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu