‘Social Innovation Jam 3’: prorogata al 29 aprile la scadenza

Obiettivo raggiunto per le quattro campagne di crowdfunding attivate con la precedente edizione del progetto: la Fondazione CR Firenze raddoppia le cifre raccolte

È stata prorogata al 29 aprile la scadenza del terzo bando di ‘Social Innovation Jam’ rivolto alle organizzazioni non profit che intendono intraprendere un percorso di creazione di un progetto innovativo insieme a giovani professionisti under 35. L’iniziativa promossa da Fondazione CR Firenze, all’interno di Siamosolidali, seleziona cinque realtà del Terzo Settore e accompagnerà l’idea più meritevole nel lancio di una campagna di crowdfunding. La Fondazione si impegna inoltre a raddoppiare la cifra raccolta al raggiungimento del 50% dell’obiettivo (da un minimo di 7mila euro a un massimo di 10 mila euro).

Il bando intende favorire l’adozione di modelli sociali innovativi in grado di offrire risposte a problematiche espresse dal Terzo Settore che vadano oltre i bisogni consueti dell’organizzazione. Inoltre, creare opportunità concrete per i giovani stessi. Possono candidarsi a partecipare al percorso di ‘Social Innovation Jam’ tutte le realtà socio-culturali non-profit registrate alla rete di Siamosolidali, comprese nel territorio di intervento di Fondazione CR Firenze, Firenze e Città Metropolitana, Provincia di Arezzo e Provincia di Grosseto. Intanto sono terminate le quattro campagne di crowdfunding lanciate con il precedente bando.

Tutte le organizzazioni non profit partecipanti alla precedente edizione (Made in Sipario, l’Associazione La Fierucola, Cooperativa Macramè e Telefono Voce Amica Firenze) hanno raggiunto gli obiettivi di raccolta facendo scattare il raddoppio della cifra raggiunta da parte della Fondazione CR Firenze, per un totale di quasi 70 mila euro raccolti.

Per candidarsi o avere maggiori informazioni visitare il nostro sito.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu