Settore Arte, Attività e Beni Culturali: 1,7 mln di euro per 4 bandi tematici

Sono interessati i soggetti operanti nella filiera culturale della Città Metropolitana di Firenze e delle Province di Arezzo e Grosseto. Le scadenze per la presentazione delle domande sono fra giugno e luglio

Dal sostegno a progetti legati alla partecipazione attiva della comunità nell’animazione di spazi periferici urbani attraverso l’arte contemporanea e performativa, a programmi di rigenerazione urbana; dalla ricerca di nuovi pubblici nell’ambito dello spettacolo dal vivo, all’innovazione digitale nei musei e negli archivi storici, fino al sostegno ai giovani ricercatori nell’ambito della filiera culturale e creativa. Sono quattro i nuovi bandi tematico/territoriali attivati dal Settore Arte, Attività e Beni Culturali per il 2019 per cui Fondazione CR Firenze ha messo a disposizione un contributo complessivo pari a 1,7 milioni di Euro.

Sono stati presentati al Teatro della Pergola, alla presenza del Direttore Generale della Fondazione CR Firenze Gabriele Gori e della Responsabile del settore Arte, Attività e Beni Culturali Barbara Tosti davanti ad oltre 200 operatori del settore. I destinatari sono i soggetti del territorio di intervento proprio della Fondazione, vale a dire Firenze con la relativa Città Metropolitana oltre ad Arezzo e Grosseto con le rispettive aree provinciali, che vengono diversamente sollecitati, in base agli obiettivi dei bandi stessi, a presentare progetti che assolvano a finalità specifiche in ambiti circoscritti e in determinate aree dei territori di intervento istituzionali.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu