Serena Dandini e Aldo Cazzullo in Palazzo Vecchio per i 25 anni della Fondazione CR Firenze

Una mattinata densa di interventi, di storie, di emozioni che hanno visto come protagonisti le tante associazioni e istituzioni, incontrate in questi 25 anni

Una festa di compleanno guidata da Serena Dandini ed Aldo Cazzullo per la manifestazione istituzionale dei 25 anni della Fondazione CR Firenze che si è svolta oggi 21 settembre nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Una mattinata densa di interventi che ha visto come protagonisti le tante associazioni e istituzioni incontrate in questi 25 anni di attività.

Sono intervenuti alcuni soci illustri quali l’ex ministro dei beni culturali Antonio Paolucci, il professore emerito dell’Università di Firenze Massimo Livi Bacci, la fondatrice della Fondazione Italiana di Leniterapia (File) Donatella Carmi.

Il Direttore Generale della Fondazione Gabriele Gori ha ricordato i 25 anni di impegno per il territorio. Hanno poi raccontato la loro esperienze Filippo Caruso, un giovane ricercatore nel campo della fisica; Zaira Conti, una figura nota e amata da tutto il mondo del volontariato; Debora Minotti, giovane restauratrice diplomata all’Opificio delle Pietre Dure; Valerio Vagnoli, un docente dalla lunga esperienza nel campo della formazione; Beatrice Ceccherini, una giovane attrice diplomata alla scuola teatrale di Orazio Costa.

Il rapporto tra Fondazione e Istituzioni cittadine è stato al centro del confronto tra il sindaco Dario Nardella, il Presidente della Camera di Commercio Leonardo Bassilichi, il Rettore Luigi Dei, il Presidente di Banca CR Firenze Giuseppe Morbidelli, il Presidente di Confindustria Firenze Luigi Salvadori. Quindi il giornalista del Corriere della Sera Aldo Cazzullo ha dialogato con il Presidente della Fondazione Umberto Tombari sul nuovo ruolo delle fondazioni anche nel nuovo scenario nazionale.

SCARICA IL COMUNICATO

Menu