Riparte la stagione dei corsi sui mestieri d’arte a Spazio NOTA

Sette corsi finanziati da Fondazione CR Firenze con la collaborazione dell’Associazione OMA – Osservatorio Mestieri d’Arte. Dal 12 al 23 aprile, il primo corso di sartoria dedicato alla realizzazione delle maniche.

Sette corsi saranno attivati nella nuova stagione laboratoriale di Spazio NOTA – Nuova Officina Toscana Artigianato, progetto di Fondazione CR Firenze, gestito da Associazione OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte, per favorire lo sviluppo di competenze specialistiche di artigianato artistico attraverso percorsi di didattica e formazione sui mestieri d’arte. Sei saranno dedicati alla sartoria e alla moda, alcuni di livello base e altri di livello avanzato, e dopo il successo ottenuto dalla prima edizione è stato riproposto il corso sulla lavorazione del cuoio attivato lo scorso anno. I laboratori di 40 ore ciascuno, finanziati da Fondazione CR Firenze, saranno tenuti da docenti professionisti e si svolgeranno nel rispetto delle misure anti Covid. 

Con il coordinamento didattico di Luca Parenti, il primo corso in partenza (dal 12 al 23 aprile) è ‘Le maniche, Modellistica, evoluzioni e volumi’, tenuto dalla docente Camilla di Biagio con l’obiettivo di realizzare alcune evoluzioni dei modelli di maniche base classica per ottenere raglan, pipistrello, kimono mediante le tecniche di modellistica avanzata unite al moulage. I corsi, per un massimo 10 partecipanti, prevedono il pagamento di una quota di partecipazione di 200 euro. Per maggiori informazioni visitare il sito www.spazionota.it

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu