Prorogata al 10 luglio la scadenza della seconda call di #TuttoMeritoMio

Saranno selezionati 140 giovani ad ‘alto potenziale’ appartenenti a famiglie in condizione di disagio economico: 80 al terzo anno di scuola superiore e 60 che conseguiranno il diploma quest’anno

È stata prorogata al 10 luglio la scadenza della seconda call di #TuttoMeritoMio, il programma di Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo che vuole valorizzare il merito e il potenziale dei giovani favorendo la formazione scolastica e universitaria di ragazzi provenienti da famiglie in condizioni di disagio economico. Saranno selezionati 140 giovani meritevoli e di talento fra 17 e 19 anni che riceveranno una borsa di studio e un supporto costante attraverso attività di mentoring per l’ampliamento delle proprie possibilità di crescita e lo sviluppo individuale. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Università di Firenze e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, con la partnership operativa di Fondazione Golinelli.

Con il bando saranno selezionati 80 giovani studenti che nell’anno scolastico in corso frequentano il terzo anno e 60 che frequentano l’ultimo anno delle scuole di secondo grado, di ogni indirizzo, della Città Metropolitana di Firenze e delle province di Arezzo e Grosseto. I giovani dovranno avere la media del 7,5 e il voto dell’8 in condotta, il raggiungimento di almeno 80/100 alla maturità per i giovani di quinta. Inoltre, requisito fondamentale sarà il reddito ISEE del nucleo familiare di appartenenza che non dovrà superare la II fascia ISEE. Con la borsa di studio che otterranno, da un minimo di 3000 per i residenti a un massimo di 11.600 euro per i fuori sede, potranno sostenere le spese per gli studi, attività formative e sportive, corsi di lingue, libri e tanto altro. Per presentare domanda è necessario compilare il modulo online sul sito www.tuttomeritomio.it entro il 10 luglio.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu