PNRR

PNRR: bando per la Transizione digitale degli organismi culturali e creativi

È online sul sito della Direzione Generale Creatività Contemporanea, il bando per il supporto ai settori culturali e creativi per l’innovazione e la transizione digitale 

Il bando nell’ambito del PNRR ha come obiettivo quello di favorire il miglioramento tecnologico delle organizzazioni culturali e creative italiane e renderle competitive a livello internazionale in termini di offerta culturale digitale, favorendo la creazione di reti tra diverse organizzazioni, incentivando il rinnovamento digitale dei presidi culturali e sfruttando le nuove tecnologie per rendere più accessibili i contenuti culturali. Possono presentare domanda di finanziamento le micro e piccole imprese, le società cooperative, le associazioni non riconosciute, le fondazioni, le organizzazioni dotate di personalità giuridica no profit e gli Enti del Terzo Settore. Gli ambiti di attività dei destinatari dei contributi sono: musica; audiovisivo e radio; moda; architettura e design; arti visive; spettacolo dal vivo e festival; patrimonio culturale materiale e immateriale; artigianato artistico; editoria, libri e letteratura; area interdisciplinare (relativo ai soggetti che operano in più di un ambito di intervento tra quelli elencati).

I beneficiari avranno accesso a contributi a fondo perduto fino all’80% del costo del progetto e per un importo massimo pari a € 75.000. Gli interventi dovranno essere finalizzati alla creazione di nuovi prodotti culturali e creativi per la diffusione live e online; alla circolazione e diffusione dei prodotti culturali verso nuovo pubblico (diminuzione del divario territoriale, raggiungimento categorie deboli) e verso l’estero; alla realizzazione di attività per la fruizione del proprio patrimonio attraverso modalità e strumenti innovativi di offerta (piattaforme digitali, hardware, software per nuove modalità di fruizione e nuovi format narrativi, di comunicazione e promozione); alla digitalizzazione del proprio patrimonio con obiettivo di conservazione, maggiore diffusione, condivisione attraverso la coproduzione, cooperazione transfrontaliera e circolazione internazionale; all’incremento all’utilizzo del crowdsourcing e lo sviluppo di piattaforme open source per la realizzazione e condivisione di progetti community-based. Le domande potranno essere presentate dalle ore 12.00 del 3 novembre 2022 fino alle ore 18.00 del 1° febbraio 2023, esclusivamente online sul sito www.invitalia.it.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:  https://creativitacontemporanea.beniculturali.it/pnrr-tocc-azione-a2/

Menu