‘Periplo’, la mostra dedicata a Luciano Caruso

Dal 5 aprile al 14 luglio (ingresso libero), nello Spazio Mostre di Fondazione CR Firenze, un viaggio tra i documenti e le opere dell’artista. Iniziativa promossa dalla Fondazione CR Firenze, con la curatela dell’Archivio Luciano Caruso

Personalità multiforme che ha intrecciato la sua attività di artista con quelle di saggista, critico, organizzatore di eventi culturali e studioso, Luciano Caruso (Foglianise, 1944 – Firenze, 2002) meritava una mostra che ne facesse conoscere adeguatamente la produzione artistica e sperimentale e la sua giusta collocazione nel secolo scorso. Intende colmare questa lacuna l’esposizione allestita allo Spazio Mostre di Fondazione CR Firenze dal 5 aprile al 14 luglio (ingresso libero) intitolata ‘Periplo’ e promossa dalla stessa Fondazione CR Firenze con la curatela dell’Archivio Luciano Caruso che, dal 2013, si propone di farne conoscere la figura e l’opera, raccogliendo, ordinando e valorizzando la sua eredità di artista ed intellettuale.

La mostra presenta un nucleo selezionato di 30 opere, oltre a materiale d’archivio, che ne visualizzano l’intenso itinerario artistico e intellettuale attraverso un viaggio a ritroso: dall’ultimo libro-opera Periplo, realizzato a Firenze nel 2002, passando per le tavole de La via della seta, sino a risalire alla serie Atlante legata agli esordi verbo-visuali a Napoli negli anni Sessanta.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

» Scopri di più

Menu