Pareti verdi in città, ‘inaugurato’ il giardino verticale alla scuola Kassel

Realizzato grazie al progetto di Fondazione CR Firenze e del Comune di Firenze. Già conclusi tre interventi e altri quattro sono in fase di realizzazione. 

Il bianco e il viola dei fiori di Solanum e il verde della vite americana dominano tre pareti della scuola dell’infanzia e primaria Kassel nel quartiere 3, dove è stato realizzato il giardino verticale grazie al progetto del Comune di Firenze e di Fondazione CR Firenze. È stato ‘inaugurato’ ufficialmente oggi alla presenza del sindaco Dario Nardella, delle assessore all’Ambiente Cecilia Del Re e all’Educazione Sara Funaro e del presidente della Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori. Nelle scuole della città, grazie al contributo della Fondazione CR Firenze, sono 3 le pareti verdi già realizzate, mentre 4 in corso di installazione. I giardini verticali aiutano a migliorare la qualità dell’aria e a contrastare l’effetto ‘isola di calore’, abbattendo gli inquinanti, promuovendo la cultura ambientale e lasciando spazio alla bellezza del verde che si arrampica in verticale in città. 

L’intervento di inverdimento alla scuola Kassel ha interessato le pareti della zona dell’ingresso, della palestra e della scuola dell’infanzia, sulle quali sono state fatte arrampicare piante di Solanum (Solanum Jasminoides) e di vite americana (Parthenocissus tricuspidata), in modo da creare fronti bicolori; piccoli arbusti ricadenti (vinca minor, vinca minor variegata) completano l’assetto verde a livello di impianto. Non essendo possibile piantare i rampicanti in piena terra, le piante sono state messe in contenitori dotati di impianto di irrigazione. I cassoni della zona elementare sono stati decorati con dipinti sull’ecologia da parte dei bambini della scuola. Oltre agli interventi già conclusi agli istituti Kassel, Barsanti e Bargellini, finanziati dalla Fondazione CR Firenze per 140mila euro, sono in corso di realizzazione giardini verticali al nido Erbastella, alla scuola dell’infanzia Rucellai e alle scuole secondarie di primo grado Papini e Poliziano frequentate da un totale di circa 600 bambini. Il progetto prevede non solo la realizzazione delle pareti verdi ma anche la loro manutenzione per un periodo di due anni, a garanzia del corretto attecchimento delle piante. 

Menu