Oltre 600 studenti fiorentini diventano artigiani in classe

Alle Oblate premiati i lavori più belli dei progetti ‘Mani Creative’ e ‘L’Artigianato e la Carta’, realizzati nell’ambito del progetto ‘Le Chiavi della città’

Gioielli in metallo sbalzato, cornici intarsiate, diari o libri in carta rilegati e decorati a mano. Sono solo alcuni degli straordinari manufatti realizzati da oltre 600 alunni delle scuole primarie e secondarie di Firenze che hanno partecipato, durante quest’anno scolastico, ai laboratori didattici promossi dall’OMA-Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte col contributo di Fondazione CR Firenze, nell’ambito del progetto del Comune di Firenze ‘Le Chiavi della Città’.

Sono due i percorsi didattici ai quali hanno potuto partecipare gli studenti. ‘Mani Creative’ dedicato alla realizzazione di cornici con la tecnica dello sbalzo sulla lastra di rame e di tarsia lignea, durante il quale gli alunni sono stati affiancati dagli artigiani Paolo Penko e Gabriele Maselli. E il percorso ‘L’artigianato e la Carta’ dedicato alla rilegatura di un quaderno in carta decorata al quale ha collaborato l’Atelier degli Artigianelli.

SCARICA IL COMUNICATO

Menu