Oltre 5.000 spettatori al ‘Cinema in Villa’ del Giardino Bardini

Successo per la rassegna cinematografica con vista su Firenze che si è chiusa domenica. L’iniziativa è stata organizzata dalla Fondazione CR Firenze e dalla Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, in collaborazione con l’associazione culturale Musart e con il patrocinio del Comune di Firenze

Per il secondo anno “Cinema in Villa” si conferma tra le proposte più apprezzate dell’estate fiorentina. Oltre 5.000 spettatori hanno partecipato alle proiezioni dell’ arena cinematografica con vista mozzafiato su Firenze che si è chiusa domenica al Giardino Bardini. L’iniziativa è stata promossa e organizzata dalla Fondazione CR Firenze e dalla Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron in collaborazione con l’associazione culturale Musart e con il patrocinio del Comune di Firenze.

Particolarmente graditi dal pubblico i giovedì dedicati alla famiglia, con l’ingresso per genitori e figli offerto dalle due Fondazioni, e, tra gli eventi speciali, tanti applausi per le partecipazioni di Folco Terzani alla proiezione del film “La fine è il mio inizio” e dei registi Luca Della Grotta e Francesco Dafano alla presentazione del loro ‘’Trash’’. “Cinema in Villa” ha ospitato anche la prima proiezione, aperta al pubblico, con visori speciali per la realtà virtuale di “Così è (o mi pare)” di Elio Germano.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Menu