Oltre 200 visite guidate gratuite a musei e giardini storici per famiglie fragili

L’iniziativa di Fondazione CR Firenze in collaborazione con ACLI E ARCI mira a per promuovere l’arte come un diritto di tutti. Dal 2 ottobre al 5 dicembre 2021: tutti i sabati e le domeniche. Posti limitati, prenotazione obbligatoria

Torna ‘Passeggiate Fiorentine’, l’iniziativa di Fondazione CR Firenze che mira alla promozione dell’arte come un diritto di tutti. Quest’anno il progetto è dedicato alle famiglie più fragili e residenti nelle periferie fiorentine grazie alla collaborazione di ACLI Firenze e ARCI Firenze, due realtà associative importanti che hanno subito duramente gli effetti della crisi pandemica e che hanno una profonda conoscenza della comunità del territorio. Dal 2 ottobre al 5 dicembre 2021 sono a disposizione 208 visite guidate gratuite nei luoghi simbolo dell’arte e della cultura di Firenze: Gallerie degli Uffizi, Galleria dell’Accademia, Giardino di Boboli, Galleria Palatina, Orto Botanico, Giardino Bardini, Palazzo Strozzi, Cappelle Medicee, Museo Nazionale del Bargello, Le Rampe, Museo dell’Opera del Duomo e Battistero.

L’obiettivo del progetto è quello di avvicinare le famiglie con bambini e i soggetti fragili ai tesori artistici e culturali di Firenze, grazie a professionisti abilitati del settore turistico e specializzati nell’ambito didattico e divulgativo. Un’occasione unica da una parte per far riscoprire le bellezze del territorio a pubblici che di solito lontani dalle realtà museali fiorentine, e dall’altra per continuare a sostenere il comparto delle guide turistiche che, nonostante la ripresa, ancora risente delle conseguenze negative della pandemia sui flussi dei visitatori. L’esperienza della precedente edizione conferma il grande interesse da parte delle famiglie: tra luglio e settembre 2020, quando l’iniziativa fu lanciata dopo il lockdown, sono stati coinvolti ben 2600 tra bambini e famiglie, grazie a 30 guide turistiche specializzate. Il servizio di visite guidate sarà gratuito su prenotazione, per gruppi con posti limitati, tutti i sabati e le domeniche.

Una parte delle visite sarà riservata ai bambini e alle famiglie più fragili, che saranno individuate da Arci Firenze e Acli Firenze all’interno della Città Metropolitana di Firenze. Mentre le restanti avranno dei posti riservati ai soci ACLI e ARCI. Prenotazione obbligatoria da effettuare telefonicamente allo 055 6146853 (lun-ven ore 9-13/14-18).
Per informazioni visita la sezione dedicata al progetto del nostro il sito.

LEGGI TUTTO IL COMUNICATO STAMPA

Menu