‘Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano’

A Palazzo Strozzi, dal 16 marzo al 22 luglio 2018, una mostra rappresenta, con 80 capolavori, la nascita del senso di Nazione, tra arte, politica e società

In mostra a Palazzo Strozzi (fino al 22 luglio) opere emblematiche dell’arte italiana tra gli anni Cinquanta e il Sessantotto raccontano la nascita del senso di Nazione e i concetti di identità, appartenenza e collettività. E’ la mostra ‘Nascita di una nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano’, uno straordinario viaggio tra arte, politica e società nell’Italia di quegli anni, attraverso opere di artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Mario Merz e Michelangelo Pistoletto.

L’esposizione, a cura di Luca Massimo Barbero, vede per la prima volta riunite assieme opere emblematiche del fermento culturale italiano tra gli anni Cinquanta e la fine dei Sessanta: dal trionfo dell’Arte Informale alle sperimentazioni su immagini, dalle figure della Pop Art ai nuovi linguaggi dell’Arte Povera e dell’Arte Concettuale.

La mostra, promossa e organizzata da Fondazione Palazzo Strozzi con il sostegno di Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze, Associazione Partners Palazzo Strozzi, Regione Toscana, è realizzata grazie al contributo di Fondazione CR Firenze. Main sponsor sono la Banca CR Firenze Intesa Sanpaolo.

SCARICA QUI IL COMUNICATO E LE IMMAGINI DELLA MOSTRA

Menu