Nasce ‘Tirocini a bottega’: un contributo per 20 tirocinanti nelle aziende artigiane fiorentine

Al via il nuovo bando per lo sviluppo di competenze e il sostegno al lavoro: le candidature potranno essere presentate fino al 1 giugno 2022

Nasce ‘Tirocini a bottega’, il nuovo progetto a favore dello sviluppo di competenze specifiche nell’ambito del comparto dell’artigianato artistico. Promosso e realizzato da Fondazione CR Firenze e gestito dal suo soggetto strumentale Associazione OMA – Osservatorio Mestieri d’Arte, in collaborazione con CNA Firenze Metropolitana e Confartigianato Imprese Firenze nel ruolo di soggetti promotori delle aziende beneficiarie, il progetto intende favorire lo sviluppo di competenze in azienda formando sul campo nuove figure professionali e, ove possibile, favorire la creazione di nuovi posti di lavoro. Sono a disposizione 120 mila euro di risorse che andranno a sostenere 20 micro e piccole imprese artigiane fiorentine e della Città Metropolitana di Firenze, per l’attivazione di altrettanti tirocini non curriculari finalizzati all’inserimento o reinserimento al lavoro, della durata non inferiore a 6 mesi.   

L’intero plafond, messo a disposizione di Associazione OMA da Fondazione CR Firenze, sarà utilizzato per erogare singoli contributi a fondo perduto fino ad un massimo di 6.000 euro in favore delle aziende selezionate, al fine di coprire i costi derivanti dalle attività di gestione e realizzazione del tirocinio. Per il primo semestre di tirocinio sarà corrisposto un contributo a fondo perduto pari ad euro 3000. Allo scadere dei primi sei  mesi,  in  caso  il  beneficiario  intenda prolungare il  tirocinio di un ulteriore  semestre sarà corrisposto un  ulteriore contributo  pari a euro 3000 per raggiungere un interno anno di apprendimento sul campo.  

Il bando si chiuderà il 1 giugno 2022. La domanda di partecipazione dovrà essere presentata utilizzando la sezione apposita del sito internet di OMA e seguendo la procedura indicata. Non saranno prese in considerazione domande inoltrate per differenti canali così come quelle incomplete.  L’azienda preselezionata si impegna ad individuare la figura del tirocinante e a portare a compimento le pratiche di avvio del tirocinio tramite uno dei due soggetti promotori accreditati CNA Firenze Metropolitana o Confartigianato Imprese Firenze, in un arco temporale non superiore a 30 giorni dalla data di comunicazione di preselezione. Possono partecipare tutti i settori dell’artigianato artistico.

» PARTECIPA

Menu