Nasce il primo Master per la conservazione delle opere d’arte contemporanee

L’iniziativa è stata realizzata dall’Opificio delle Pietre Dure e dalla Fondazione Opificio, istituzione promossa da Fondazione CR Firenze

Il progetto, unico nel suo genere, intende fornire indirizzi metodologici e pratiche per configurare e affrontare in maniera critica, gli aspetti e le problematiche relative alla conservazione, al restauro, alla valorizzazione e gestione delle opere d’arte contemporanee. Realizzato dall’Opificio delle Pietre Dure e dalla Fondazione Opificio, organismo costituito e promosso dalla Fondazione CR Firenze, vede come docenti la presenza di qualificati esperti italiani e stranieri provenienti dalle maggiori istituzioni pubbliche e private attive nel settore dell’arte contemporanea.

Grazie a partnership con strutture prestigiose come Fondazione Palazzo Strozzi, Galleria Continua, Museo Marino Marini, Centro Pecci per l’Arte Contemporanea, Museo del Tessuto di Prato, Peggy Guggenheim Collection di Venezia e collezione Gori presso la Fattoria di Celle, accanto alle lezioni frontali sono previste attività come cantieri, stages, conferenze, seminari, visite a Musei, Gallerie e Istituzioni Culturali pubbliche e private italiane, oltre a incontri diretti con artisti contemporanei. La presentazione delle domande di iscrizione scade il 30 novembre 2019. Per maggiori informazioni scrivere a info@fondazioneopificio.it.

Scopri di più »

Menu