Lavoro, boom di occupati nella pelletteria

Da Fondazione CR Firenze finanziamenti per 80 borse di studio e acquisto attrezzature all’Alta Scuola ASPI per formare nuovi addetti

Francesco lavora nel reparto di industrializzazione prodotto di uno tra i più importanti Brand del Settore del Lusso. Elisa è diventata modellista autocad dopo avere frequentato il corso “Dal Modello al Prototipo”. Roberto da studente del corso cad è diventato presto formatore per la parte di innovazione tecnologica. Sono tutti giovani e adulti fra i 18 e i 40 anni che hanno intrapreso la strada della specializzazione in pelletteria nell’ASPI – Alta Scuola di Pelletteria Italiana. Una scelta che li ha premiati a dispetto del trend generale di disoccupazione del nostro Paese. Nel 2018 a fronte di 327 studenti formati nell’ASPI, il 92% ha trovato un lavoro.

Fondazione CR Firenze, da sempre impegnata a promuovere la formazione giovanile, ha deciso per questo di sostenere la capacità formativa della scuola con l’acquisto di nuove attrezzature e la promozione borse di studio per sei corsi che formeranno circa 80 nuovi addetti del settore pelletteria di lusso. Il programma didattico, oltre alle nozioni teoriche, comprende anche esercitazioni tecniche di taglio a mano e a fustella e di taglio a macchina a controllo numerico delle materie prime.

Per poter partecipare alla selezione consultare il sito www.altapelletteriaitaliana.it

SCARICA IL COMUNICATO

Menu