La sfida di Fondazione CR Firenze per l’inclusione e l’autonomia dei minori non accompagnati

Al via la seconda edizione del bando ‘Nessuno Escluso’ che prevede lo stanziamento di 350 mila euro per progetti nella Città Metropolitana di Firenze

Cresce il peso dei minori stranieri non accompagnati in Toscana, nonostante l’inversione di tendenza sugli arrivi a livello nazionale. E a questi si aggiungono i minori italiani che vivono una condizione di profonda vulnerabilità e sono privi di sostegno familiare, per un totale di 2.072 minori in carico al Comune di Firenze, registrati a fine dicembre 2019. Per questo Fondazione CR Firenze e Fondazione Il Cuore si Scioglie hanno deciso di sostenere l’intervento istituzionale attraverso il rinnovo del bando ‘Nessuno Escluso’ patrocinato dal Comune di Firenze. L’iniziativa prevede lo stanziamento di 350.000 euro (di cui 300.000 da Fondazione CR Firenze e 50.000 da Fondazione Il Cuore si scioglie) per progetti che mirano all’inclusione sociale e all’autonomia dei minori, italiani e stranieri, non accompagnati nella Città Metropolitana di Firenze.

Il bando ‘Nessuno Escluso’ è nato sulla base dell’esperienza maturata con la precedente edizione 2018 che ha coinvolto 420 minori con un’età media intorno ai 15 anni. Sono state ben 34 le nazionalità interessate (Italia e Albania rappresentano da sole il 50% dei destinatari) attraverso progetti che hanno mobilitato le realtà associative e organizzative di settore: 9 soggetti capofila, 19 soggetti partner e 27 soggetti del Terzo settore. Il nuovo bando vuole in particolar modo promuovere l’ideazione di pratiche socioculturali che facciano leva sull’espressione creativa e sull’educazione alla cittadinanza, al fine di promuovere l’integrazione dei giovani nella comunità locale. Per partecipare visitare il sito www.fondazionecrfirenze.it alla sezione bandi tematici. Le domande possono essere presentate entro il 2 aprile.

» PARTECIPA

Comunicato stampa

Menu