La Fondazione rafforza la collaborazione con l’Istituto Europeo

I due presidenti Umberto Tombari e Ranaud Dehousse hanno firmato un accordo cherende più sistematico il rapporto tra le due istituzioni

I Presidenti Umberto Tombari e Renaud Dehousse hanno firmato alla Badia fiesolana un nuovo accordo quadro volto a rafforzare la collaborazione rispettivamente tra Fondazione CR Firenze ed Istituto Universitario Europeo (EUI). L’accordo, che rende ancora più sistematico il rapporto tra le due istituzioni già in corso da anni, prevede la promozione congiunta di ricerche, analisi, programmi di formazione, eventi pubblici sulle principali sfide riguardanti l’Europa e sul processo di integrazione dell’Unione Europea. In particolare sarà approfondito il partenariato con l’EUI anche al fine di valorizzare il ruolo della città di Firenze nella prospettiva dell’avvio delle attività della Scuola di Governance Transnazionale nella futura sede di Palazzo Buontalenti.

Il nuovo accordo prevede, per la prima volta, anche la costituzione di un Comitato Direttivo che ha il compito di dare sistematicità ai diversi appuntamenti. Esso è composto da: Prof. Renaud Dehousse, Presidente dell’Istituto Universitario Europeo; Amb. Vincenzo Grassi, Segretario Generale dell’Istituto; Prof. Federico Romero, pro-Rettore alla Ricerca dell’Istituto; Prof. Miguel Poiares Maduro, Direttore della Scuola di Governance Transnazionale dell’Istituto; Prof. Avv. Umberto Tombari, Presidente Fondazione CR Firenze; Dott. Gabriele Gori, Direttore Fondazione CR Firenze; Dott. Giuseppe Rogantini Picco, Consigliere di Fondazione CR Firenze; Prof. Andrea Simoncini, Membo del Comitato di indirizzo della Fondazione.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu