La Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze celebra i suoi 60 anni

A Firenze per una settimana l’arte fino al 1990, oltre ad essere protagonista a Palazzo Corsini, coinvolgerà i luoghi più rappresentativi della città. La mostra, dedicata alla valorizzazione delle più alte espressioni artistiche del nostro Paese, è realizzata con il contributo di Fondazione CR Firenze

La Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze – BIAF celebrerà i 60 anni di attività (1959-2019) promuovendo la prima “Florence Art Week” una settimana di eventi, mostre, performance ed incontri che coinvolgerà tutte le Gallerie fiorentine, dall’arte antica al contemporaneo. A Palazzo Corsini dal 21 al 29 settembre la 31ma edizione della mostra vedrà protagoniste 77 gallerie del panorama internazionale specializzate nelle più diverse discipline artistiche. Ci saranno 16 new entry, che sapranno affascinare con una ricercatissima selezione di opere i numerosi collezionisti privati, Direttori di Musei, Soprintendenti e curatori provenienti da tutto il mondo.

BIAF ha per missione la promozione dell’arte italiana e del suo mercato. La qualità e la concretezza delle proposte d’arte esposte in mostra, insieme all’unicità del luogo, Palazzo Corsini affacciato sull’Arno e Firenze tutto intorno, sono gli elementi che la contraddistinguono e ne fanno la seconda manifestazione al mondo per l’arte antica. Come ogni anno BIAF si avvale di partnership di alto livello, tra cui quelle con AXA XL Art & Lifestyle, main partner, e Fondazione CR Firenze, che anche quest’anno ha offerto il suo prezioso contributo per la realizzazione della manifestazione, e la nuova Partnership con il Maggio Musicale Fiorentino.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu