Insegnare ai giovani ai tempi dello smartphone

Torna la 2° edizione della ‘Biennale della Scuola’, l’appuntamento promosso da Fondazione CR Firenze dedicato a istituzioni e operatori del settore per condividere e confrontare le buone pratiche, i numeri e i programmi che rendono migliore e inclusiva la scuola.

Torna la seconda edizione della ‘Biennale della Scuola’, l’appuntamento promosso da Fondazione CR Firenze in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, che chiama a raccolta istituzioni, studiosi e operatori del settore per condividere e confrontare le buone pratiche, i numeri e i programmi che rendono migliore e inclusiva la scuola.

Il tema che sarà affrontato quest’anno è “Quali competenze per la scuola oltre il digitale?”, un’analisi dei programmi, delle sperimentazioni e delle ricerche volte a innovare l’insegnamento di fronte a un mondo stravolto dall’innovazione tecnologica. Oggi viviamo in una realtà iperconnessa in cui l’’invisible technology’ è una realtà. E anche l’insegnamento si trova di fronte a delle sfide importanti che passano attraverso le tecnologie e la rete, basti pensare all’annosa questione dell’uso degli smartphone in classe.

Nella prima parte del convegno, durante la mattina, interverranno i relatori Valerio Vagnoli e Giorgio Ragazzini del Gruppo di Firenze per la Scuola del merito e della responsabilità, il neuropsichiatra infantile Michele Zappella, Eleonora Pantò del CSP Innovazione nelle ICT Torino, il maestro, giornalista e scrittore Alex Corlazzoli, il docente dell’Università Milano Bicocca Lorenzo Strik Lievers e lo psicoterapeuta Paolo Crepet. Nel pomeriggio sarà presentato il quarto bando ‘Un passo avanti’, promosso da Con i Bambini, a sostegno di progetti per contrastare la povertà educativa minorile.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
www.scuolamagnetica.eu
segreteria@scuolamagnetica.eu
TEL +39 055 5384011

SCARICA IL COMUNICATO

Menu