PROGETTO
WELFARE CULTURALE

Teatro, danza, musica e arte per minori in condizioni di disagio

ARTE COME STRUMENTO DI CURA, ASSISTENZA E BENESSERE

ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’

Ricerca dell’OMS – “What is the evidence on the role of the arts in improving health and well-being?” contenuta nell’Health Evidence Network Synthesis Report 67/2019: le “attività artistiche, grazie alla loro natura complessa e multimodale, sono capaci di combinare più componenti diverse, tutte note per essere salutari”.

CONVENZIONE DI FARO DEL CONSIGLIO DI EUROPA

Convenzione di Faro (ratificata dall’Italia nel settembre 2020): la conoscenza e l’uso dell’eredità culturale rientrano pienamente fra i diritti umani, ed in particolare nell’ambito del diritto dell’individuo a prendere liberamente parte alla vita culturale della comunità e a godere delle arti.

IL PROGETTO

Realizzato da Fondazione CR Firenze in collaborazione con Caritas Firenze, ha come principali destinatari bambini e ragazzi, tra i 6 e i 17 anni, che si trovano in una condizione di grave difficoltà e disagio, coinvolgendoli in attività di tipo artistico in modo da favorirne il benessere psicologico e l’autostima attraverso l’espressività e l’esperienza delle relazioni e dell’aggregazione favorite dalla pratica culturale. I bambini e i ragazzi, coinvolti insieme alle loro famiglie, sono stati individuati in collaborazione con Caritas Firenze tra i minori da essa assistiti tramite centri di accoglienza, centri diurni e residenze, centri parrocchiali.

PER BAMBINI E RAGAZZI

LABORATORI GRATUITI DI TEATRO, DANZA, MUSICA

La pratica delle arti performative diventa un canale privilegiato per favorire il benessere e soddisfare i bisogni fisici, emozionali, mentali, cognitivi e sociali dei minori in condizioni di fragilità. 

6 corsi dedicati alle due fasce d’età coinvolte
60 tra bambini e ragazzi da coinvolgere
160 ore di attività per ciascun bambino

PER LE FAMIGLIE

ACCESSO E VISITA AI LUOGHI DELLA CULTURA E DELLO SPETTACOLO

Visite in musei e giardini storici e partecipazione a spettacoli teatrali e concerti diventano uno strumento per potenziare le competenze dei minori che vivono in condizioni di povertà educativa. 

400 biglietti disponibili per spettacoli dal vivo e concerti
12 visite guidate gratuite nei musei e giardini cittadini
100 famiglie da coinvolgere

LABORATORI GRATUITI DI TEATRO, DANZA, MUSICA

LABORATORIO DI TEATRO
A cura dell’Associazione Culturale Venti Lucenti

Nei suggestivi spazi della Villa e del Giardino Bardini, lezioni sul movimento scenico, mimo e movimento sulla musica; lezioni-spettacolo sulla Storia del Teatro; letture espressive ad alta voce, giochi e tecniche di memorizzazione; lezioni di Educazione Civica Digitale.

LABORATORIO SUL GESTO
a cura del Centro Nazionale di Produzione Virgilio Sieni

Alla Palazzina dell’Indiano, nel Parco delle Cascine, lezioni sull’arte del gesto, per sensibilizzare i bambini al rapporto tra essere umano e natura, lavorando sull’esperienza conoscitiva degli spazi del Parco attraverso la sensibilizzazione ai linguaggi del corpo e della danza.

LABORATORIO DI MUSICA
a cura dell’Accademia Musicale di Firenze

Nella sede fiorentina dell’Accademia, bambini e ragazzi impareranno a familiarizzare con strumenti musicali di facile fruibilità e verranno educati all’ascolto recettivo di brani musicali di vario genere, grazie a cui affinare la capacità di espressione di sé.

ACCESSO E VISITA AI LUOGHI DELLA CULTURA

VISITE GUIDATE NEI MUSEI E GIARDINI DI FIRENZE:

Ingresso e visite guidate gratuite (Gallerie degli Uffizi, Galleria dell’Accademia, Giardino di Boboli, Orto Botanico ecc.), condotte da mediatori specializzati in didattica culturale e dedicate a bambini e ragazzi con le loro famiglie.

SPETTACOLO DAL VIVO

400 biglietti di ingresso a disposizione di bambini e ragazzi per partecipare, insieme alle loro famiglie, a spettacoli di teatro, danza, musica proposti nell’area fiorentina dalle principali associazioni ed enti del settore.

INFO

info.arteconservazione@fcrf.it

UN PROGETTO DI

IN COLLABORAZIONE CON

Menu