Progetto “Casa Don Giulio Facibeni”

Settore Volontariato, Filantropia e Beneficenza

Il progetto, partendo dall’esigenza di far fronte in maniera più organica ed efficace alle necessità di accoglienza e tutela dei minori sul territorio toscano, prevede la sperimentazione e la diffusione di strumenti innovativi che contribuiscano a qualificare, sostenere e integrare le attività del Comune a favore dei minori stranieri non accompagnati e dei minori in situazioni di disagio.

La sua collocazione geografica all’interno di una struttura socio-educativa, formativa e assistenziale (l’Opera della Madonnina del Grappa) offre molteplici opportunità di integrazione sociale, di formazione e di orientamento lavorativo.

L’obiettivo del progetto è quello di sostenere il minore nel suo percorso di riavvicinamento e reinserimento nella famiglia, qualora se ne realizzino le condizioni, oppure, come più spesso accade, accompagnarlo verso un percorso di progressiva autonomia che gli consenta di poter essere in grado di gestire la propria vita dal punto di vista affettivo, sociale, economico e professionale.

Menu