Il Giardino dell’orticultura riscoperto

Settore Protezione e Qualità ambientale

Il Progetto prevede la riprogettazione e riqualificazione del giardino dell’Orticultura di Firenze secondo il concetto di “giardini nel giardino” individuando, anche grazie a una campagna di ascolto e progettazione partecipata, diverse aree funzionali che verranno attrezzate e caratterizzate anche in funzione delle richieste specifiche degli utilizzatori, secondo un criterio di multisensorialità.

L’operazione preliminare consiste nell’individuazione e suddivisione del giardino in sub-aree:

  • Il giardino del gioco: destinato ai più piccoli con l’obiettivo di creare un grande ambiente ludico divertente, sicuro, ecocompatibile, verde;
  • Il giardino del silenzio e degli odori: l’area, protetta acusticamente, sarà il luogo dello stare, pensato per chi ricerca un’oasi tranquilla nella frenesia urbana;
  • Il giardino della frutta e dei colori: caratterizzato dalla presenza di alberi da frutta, con fioriture in periodi diversi dell’anno, è finalizzato alla riscoperta di una dimensione particolare, dove i sensi, le emozioni, ritrovano un’intensità dimenticata;
  • Il giardino della comunicazione e dell’accessibilità: l’area sarà caratterizzata da una serie di punti di appoggio (tavoli), accessibili anche ai disabili, e alla diffusione di musica tramite installazioni sonore nascoste nelle chiome degli alberi. Oltre a questo, si prevede di connettere l’intera area del giardino con tecnologia wi-fi utilizzando la rete del Comune di Firenze.
Menu