In autunno la mostra “Corpo a corpo” a Villa Bardini

Dal 26 ottobre al 12 gennaio, un omaggio alla tradizione classica con lo sguardo contemporaneo di 35 artisti internazionali. L’iniziativa è promossa da Fondazione CR Firenze e da Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron

Da quasi 30 anni Firenze è riconosciuta come centro di eccellenza nella formazione delle arti figurative. La città ospita accademie, scuole e piccoli atelier internazionali, frequentate da artisti che vengono da tutto il mondo a Firenze con l’unico scopo di imparare e approfondire le tecniche della tradizione classica della pittura e della scultura. L’impatto che questa formazione ha avuto sulle nuove generazioni di artisti figurativi è reso evidente nella varietà stilistica delle opere presentate al pubblico per la prima volta nella mostra ‘Corpo a Corpo’, coordinata da Carlo Sisi, allestita a Villa Bardini dal 26 ottobre al 12 gennaio per iniziativa di Fondazione CR Firenze e di Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron.

Sono esposte 35 opere (tra dipinti e sculture) di altrettanti artisti provenienti da 12 Paesi (Australia, Stati Uniti, Cina, Fed. Russa, Grecia, Spagna, Polonia, Israele, Irlanda, Regno Unito, Svezia e Italia) che hanno in comune il percorso formativo presso le accademie e scuole d’arte di matrice classica presenti a Firenze ma anche in altri Paesi. Viene così presentato al grande pubblico uno spaccato inedito di alcune eccellenze nel campo delle arti figurative, una espressione di cui è uno dei massimi rappresentanti in Italia Pietro Annigoni, il cui museo permanente si trova proprio a Villa Bardini.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu