Il Teatro delle Donne trova ‘casa’ al Teatro Goldoni di Firenze

Il Teatro delle Donne, con il fondamentale sostegno di Fondazione CR Firenze, prende sede al Teatro Goldoni di Firenze, dove il 16 settembre andrà in scena in prima assoluta“La teoria del numero perfetto applicata alle storie dell’utopia socialista” di Filippo Renda

Una nuova casa per il teatro delle Donne: il Goldoni apre le sue porte a una realtà ormai punto di riferimento per la drammaturgia contemporanea straordinaria, che festeggia il traguardo dei 30 anni. Fondazione CR Firenze, da sempre al fianco del Teatro delle Donne, in collaborazione con importanti istituzioni cittadine come il Maggio Musicale e il Comune di Firenze, ha messo a disposizione un contributo importante che ha reso possibile il trasferimento e dato una nuova casa al Teatro delle Donne sventando il rischio di una drammatica chiusura. Questo contributo servirà in particolare alla realizzazione della stagione teatrale e a far fronte alle spese vive della struttura.

Prende il via anche Avamposti, una rassegna ricca di nomi e progetti interessanti. Il 16 settembre va in scena in prima assoluta “La teoria del numero perfetto applicata alle storie dell’utopia socialista” di Filippo Renda (in replica il 17), il primo testo di una trilogia dedicata alla necessità delle utopie, del sognare un mondo migliore e un sistema alternativo a quello attuale del selvaggio consumo delle risorse e del territorio. Per festeggiare l’anniversario viene offerto un buffet al termine dello spettacolo.

Al festival partecipano molti degli artisti che da sempre frequentano le programmazioni del Teatro delle Donne: Maniaci D’Amore, Andrea Muzzi, Lunaria Teatro, Filippo Renda, Antonio Fazzini, Annibale Pavone, Ciro Masella, Cinzia Pietribiasi, Gabriele Giaffreda, Dimitri Milopulos, Letizia Russo, Laura Curino, Fabio Mascagni, Claudia Della Seta, Stefania Aphel Barzini, Sofia Diaz, Elena Baroglio, Mariandrea Filpo, Maurizia Grossi, Carlina Torta, Riccardo Tesi, Alvia Reale, Daniela Giovanetti, Angela Di Maso, Teatri di Vita, Eva Robin’s, Stefano Casi, Andrea Adriatico, Tinaos Teatro, Scena Verticale, Saverio La Ruina. Con qualche novità assoluta: Federica Cifola, nuova interprete di “Amarti, che fatica!” Compagnia della Magnolia con “Favola”, Virginia Landi, Francesca Mignemi, Eleonora Paris, con la nuova produzione “Due volte Tito”. Scopri tutta la programmazione su teatrodelledonne.com

Menu