Il professore David Chiaramonti al ciclo di incontri ‘Bussole per i tempi nuovi’

Giovedì 3 giugno, alle ore 18, a Villa Bardini, il secondo appuntamento dell’iniziativa promossa da Fondazione CR Firenze per riflettere sulla normalità nell’era del Covid. Prossimi ospiti: Anna Maria Papini, Paolo Crepet e Gianpaolo Donzelli

È David Chiaramonti, professore ordinario di ingegneria energetica al Politecnico di Torino, il protagonista del secondo dei cinque incontri del ciclo ‘Bussole per i tempi nuovi’ per riflettere sulla normalità nell’era del Covid. L’appuntamento è giovedì 3 giugno, alle ore 18, a Villa Bardini. L’iniziativa, a ingresso gratuito, è promossa da Fondazione CR Firenze in collaborazione con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e il patrocinio dell’Università di Firenze. Essa intende approfondire i temi dell’ambiente, le problematiche legate alla socialità e al rapporto con gli altri con personalità di spicco nel mondo dell’industria, della scienza e della medicina. La pandemia ha infatti ricordato la fragilità della nostra condizione umana ma, allo stesso tempo, ha mostrato la grande capacità di reagire alle gravi minacce della nostra società.

La rassegna è curata da Luca Rosi, professore di Chimica Industriale presso l’Università di Firenze. David Chiaramonti parlerà dell’impatto del Covid nella produzione di energia e sulla bioeconomia; modera il giornalista Mario Bonaccorso. Seguiranno gli incontri con: Anna Maria Papini (10 giugno, ore 18), Paolo Crepet (17 giugno, ore 18) e Gianpaolo Donzelli (2 settembre, ore 18). L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti nel rispetto della normativa anti Covid. Per partecipare è necessaria dunque la prenotazione.

PRENOTA

Menu