Il Ministro dell’Istruzione visita il Centro di Formazione Professionale Don G. Facibeni

Fondazione CR Firenze da tempo sostiene i corsi della scuola dell’Opera Madonnina del Grappa per elettricisti, idraulici, meccanici auto, cuochi e operatori meccanici, che offrono ai giovani un’opportunità concreta di occupazione

Nel primo giorno di apertura delle scuole dell’anno scolastico 2021/2022, il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi fatto una tappa anche al Centro di Formazione Professionale Don G. Facibeni dell’Opera Madonnina del Grappa, dove ha incontrato circa una cinquantina di studenti e insegnanti della scuola. La scuola, sostenuta da tempo da Fondazione CR Firenze, svolge un’importante funzione in favore dei giovani che hanno deciso di abbandonare il corso degli studi e che intendono avviare un percorso che possa inserirli nel mondo della lavoro. Si tengono corsi professionalizzanti per elettricisti, idraulici, meccanici auto, cuochi e operatori meccanici.

Erano presenti il presidente dell’Opera Madonnina del Grappa Don Vincenzo Russo, il Presidente del CFR Don Facibeni Giovanni Biondi, Luigi Salvadori e Gabriele Gori, presidente e direttore generale di Fondazione CR Firenze. Ancora l’assessora regionale all’Istruzione Alessandra Naldini e l’assessora regionale all’Agricoltura Stefania Saccardi. Durante la visita è stata presentata l’esperienza del centro che in questi anni ha visto crescere significativamente il numero dei propri iscritti a fronte di un tasso di occupabilità nei percorsi che sfiora il 90%. È stata inoltre presentata la nuova scuola dell’agricoltura, costruita grazia a Fondazione CR Firenze. Ai ragazzi qualificati lo scorso giugno sono stati inoltre consegnati gli attestati di partecipazione.

 

Menu