Hubble, al via la settima edizione del programma di accelerazione

Cybersecurity, Blockchain e Intelligenza Artificiale le tecnologie scelte per innovare attraverso nuove 8 startup che sono state selezionate dai promotori per sviluppare a Firenze i loro progetti

Sono otto le startup che sono state selezionate per partecipare alla settima edizione del programma di accelerazione Hubble, promosso da Fondazione CR Firenze e Nana Bianca con la collaborazione della Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione. Una ripartenza importante per il programma che era stato messo in pausa dalla pandemia. 

Nel gruppo delle imprese innovative selezionate tra le 483 candidature arrivate ci sono: l’azienda che promuove i brand grazie ai videogiochi e il team che ha sviluppato un’applicazione per promuovere l’educazione finanziaria. C’è un’applicazione dedicata al contatto con gli psicologi online anche via chat e video. Grazie all’intelligenza artificiale una startup genera musica personalizzata in automatico, un’altra ha creato una app che ti permette di monitorare il tuo stato fisico e mentale. Un team lavora sulla cyber security aziendale, un altro sulla sicurezza della condivisione dei contenuti online e infine una startup gestisce una piattaforma di ecommerce che agisce da personal shopper aiutando l’utente a creare un abbigliamento con capi vintage, rigenerati e originali.

Le startup selezionate si sono presentate oggi nel corso dell’evento di  “kick off” nell’Auditorium dell’Innovation Center di Fondazione CR Firenze. Ogni startup selezionata riceve un contributo fino a 60.000 euro e può contare su una mentorship di alto profilo, quattro mesi di sessioni di formazione, sui migliori servizi digitali per lo sviluppo del business e soprattutto può entrare nell’ecosistema di innovazione di Nana Bianca e della Città Metropolitana di Firenze. Le 8 startup sono: Blaster Foundry , Purilian, Menaboh, Equixely, Loqui, Binoocle, FantaTrading e CoDe RTD.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI 

Menu