Una fattoria gestita da disabili: a Reggello nasce la prima Farm Community

Dieci persone con disabilità intellettiva si occuperanno della gestione di una fattoria  grazie a un innovativo progetto realizzato da Azienda Sanitaria Toscana Centro, Regione Toscana e Comune di Reggello con il sostegno di Fondazione CR Firenze

Nasce a Reggello la Farm Community della Fondazione ODA – Opera Diocesana Assistenza, una fattoria gestita da persone disabili: la vita all’aria aperta e gli impegni di gestione pratica saranno tra i cardini del percorso previsto per  gli ospiti della farm, seguiti da un team multidisciplinare, costituito da educatori, oss e infermieri.

Il piano riabilitativo prevede un  laboratorio di attività agricola, uno di giardinaggio e uno di cucina, a cui si aggiunge un progetto dedicato alla personalizzazione delle camere, per promuovere l’autonomia degli abitanti della Farm attraverso la cura e la decorazione dei propri ambienti. Una particolare attività sarà poi centrata sulla cura della raccolta differenziata. Non finisce qua: ci sarà anche un laboratorio per la realizzazione di una newsletter e di un giornalino elettronico la cui redazione servirà agli ospiti anche per apprendere nozioni di base dell’uso del pc.

PER SAPERNE DI PIU’ SCARICA IL COMUNICATO

Menu