Ecco i sette vincitori di Social Crowdfunders 6

Dai rider dei centri d’accoglienza che consegnano medicinali e spesa alle pratiche di consumo consapevole: i soggetti dei progetti vincitori del bando saranno accompagnati nel lancio delle campagne di crowdfunding entro la primavera 2023

Dalla consegna della spesa e dei medicinali a domicilio a San Casciano Val di Pesa alle azioni per il consumo consapevole dei capi di abbigliamento, sono sette i progetti vincitori della sesta edizione di Social Crowdfunders, il bando di Fondazione CR Firenze all’interno di Siamosolidali. Entro la primavera 2023 queste idee si trasformeranno in campagne di crowdfunding, grazie a un percorso di accompagnamento e crescita delle associazioni del Terzo Settore, in collaborazione con la cooperativa Feel Crowd. Fondazione CR Firenze si impegna a raddoppiare la cifra raccolta da ognuna delle realtà selezionate una volta raggiunta la metà dell’obiettivo prefissato (da un minimo di 7.000 a un massimo di 10.000 euro).

La Fondazione Giovanni Paolo II realizzerà un progetto che intende rafforzare il tessuto sociale valdarnese lavorando sull’inclusione scolastica, lavorativa, culturale e linguistica di minori e adulti stranieri e sulla comunità. Mira a far riscoprire la possibilità di un consumo più consapevole alle nuove generazioni, il progetto di Labalenamente, che realizzerà azioni informative e di sensibilizzazione per indurre a scelte più ragionate su cosa acquistare e insegnando pratiche artistiche per intervenire sui propri capi di abbigliamento, in collaborazione con artigiani locali. Il Teatrino dei Fondi di Fucecchio ha ideato un progetto di teatro, danza e musicoterapia per ragazzi con disabilità. Consiste nella realizzazione di un servizio di consegna a domicilio di spesa e medicine a San Casciano Val di Pesa, il progetto di Etico Impresa Sociale. Le consegne saranno effettuate con mezzi elettrici da rider provenienti dai centri di accoglienza. L’Associazione Gabriele Borgogni Onlus lancerà, invece, una campagna di crowdfunding per estendere il progetto di sostegno psicologico per i familiari delle vittime di incidenti stradali da Firenze anche all’area metropolitana. La Fondazione Foemina Onlus con la raccolta fondi acquisterà sollevatori e lettini ginecologici elettrici per facilitare l’accesso alle prestazioni sanitarie delle donne con disabilità motoria a Careggi. Infine, l’Associazione Il Colle APS realizzerà delle attività sportive e doposcuola per bambini e ragazzi provenienti da famiglie con disagio economico nel quartiere di Rifredi.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Menu