Capucci, non solo alta moda. In mostra i suoi disegni per il teatro

La mostra a Palazzo Pitti fino al 14 febbraio, grazie al contributo di Fondazione CR Firenze

In occasione del 93° Pitti Immagine Uomo viene inaugurata la mostra Capucci Dionisiaco. Disegni per il teatro, curata dallo stesso Roberto Capucci, e allestita a Palazzo Pitti, nelle sale dell’Andito degli Angiolini, fino al 14 febbraio.

L’iniziativa è realizzata da Gallerie degli Uffizi con il contributo di Fondazione CR Firenze, e il supporto della Fondazione Eduardo De Filippo e dell’Azienda Agricola Scovaventi, e con l’organizzazione dell’Accademia  degli Infuocati.

Sono esposte 72 opere su carta di grande formato (cm 70 x 50) che rivelano un Roberto Capucci inedito rispetto al suo primato dicouturier d’Alta Moda che lo ha reso famoso nel mondo. In quest’occasione, infatti, aprendo una nuova strada rispetto alla sua lunga attività dedicata all’universo femminile, Capucci ha voluto esporre una suite di disegni con un inaspettato e sorprendente repertorio di costumi maschili per il teatro che, sin dagli anni Novanta e nel più assoluto riserbo, gli sono stati ispirati dall’idea di una messinscena onirica, dando libero sfogo a un’inesausta fantasia d’artista affrancato dalle mode e dalle ribalte internazionali di tutti i tempi.

SCARICA IL COMUNICATO

Menu