‘Beyond Performance’ a Palazzo Strozzi

Dal 12 aprile al 14 luglio il progetto speciale con gli artisti contemporanei Cally Spooner, Mario García Torres e Opavivará, prodotto e organizzato da Fondazione Palazzo Strozzi, Fondazione CR Firenze e Osservatorio per le Arti Contemporanee

Si intitola Beyond Performance lo speciale progetto prodotto e organizzato da Fondazione Palazzo Strozzi, Fondazione CR Firenze e Osservatorio per le Arti Contemporanee e a cura di Alberto Salvadori, con interventi site specific degli artisti Cally Spooner e Mario García Torres (da domani aprile al 12 maggio negli spazi della Strozzina) e del collettivo Opavivará! (dal 16 maggio al 14 luglio nel cortile di Palazzo Strozzi). Il progetto propone tre distinte modalità di rielaborare l’idea di performance nella produzione artistica di oggi, esaltando il suo essere forma espressiva interdisciplinare attraverso la sperimentazione con media e contesti diversi e il coinvolgimento del pubblico in una riflessione sul rapporto tra realtà e finzione e sul concetto di partecipazione.

Celebre per la sua capacità di combinare spazio, performance e scrittura, Cally Spooner presenta And You Were Wonderful, On Stage, installazione video che nasce da un’omonima opera musicale del 2013 proposta dall’artista come performance dal vivo in numerosi musei e spazi espostivi internazionali. Mario García Torres propone Falling Together in Time, installazione in cui video, pittura, musica, scultura e performance interagiscono e si sovrappongono tra loro, esaltando casualità e coincidenze in uno spazio che verrà animato da una serie di azioni che accadranno in modo inaspettato. Come ideale conclusione del progetto, il collettivo Opavivará! trasforma il cortile di Palazzo Strozzi in un grande spazio di partecipazione e coinvolgimento attraverso l’installazione Rede Social, una grande e coloratissima amaca di oltre 10 metri in cui il pubblico sarà invitato a salire per vivere lo spazio e l’architettura del palazzo da un punto di vista e da una posizione inconsueta.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu