Bando HUBBLE: oltre 200 applications ricevute per la seconda call!

Grande successo per il programma di accelerazione avviato da Fondazione CR Firenze, Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione

Con oltre 200 candidature ad Hubble ed un respiro sempre più internazionale (il 18,6% delle startups ha sede fuori dai confini nazionali) non è stato facile creare una short-list definitiva. 542 imprenditori (per lo più under 30) molto preparati hanno contribuito con le loro capacità a rendere questo round significativamente competitivo.

I 37 progetti ritenuti più meritevoli sono stati invitati a presentare la propria idea davanti ad una commissione di esperti e, dopo un lungo processo di screening, sono stati selezionati i sei teams considerati più in linea con le finalità del percorso di accelerazione.

Quale è stato il settore di maggiore interesse? La macro-categoria che ha suscitato maggior interesse è stata quella relativa ad “Internet” che comprende  quasi il 30% delle candidature totali superando nettamente i settori di Consumer Goods (15%), Information and Communication Technologies (14,5%) e quello di Media & Entertainment (7,5%). L’interesse dei giovani imprenditori è quindi rivolto prima di tutto al mondo del Mobile e delle Apps, seguito dall’interesse per i Social Network e per le piattaforme di Sharing Economy e di e-Commerce.

I sei teams che hanno superato tutte le fasi di selezione entreranno a far parte dello spazio coworking di Nana Bianca dove nelle prossime 16 settimane seguiranno un programma intensivo che, mediante lezioni di gruppo personalizzate ed  incontri mirati con imprenditori affermati,  aiuterà  loro a crescere in primis come startup, come persone ma soprattutto come imprese.

SCOPRI I TEAM VINCITORI »

Menu