Aspettando ‘La città dei lettori’, sei incontri con gli autori a Firenze

Il festival, ideato e curato dall’Associazione Culturale Wimbledon con la collaborazione e il contributo di Fondazione CR Firenze, triplica i luoghi e annuncia eventi anche ad Arezzo e a Calenzano

Leonardo Gori, Christine Von Borries, Alessandro Raveggi, Luisanna Messeri con Angela Simonelli, Sasha Naspini e Luca Ricci sono i protagonisti di Aspettando La città dei lettori, il ciclo di appuntamenti di avvicinamento alla terza edizione del festival dedicato al libro e alla lettura che si terrà, a Villa Bardini, dal 27 al 30 agosto, e che è ideato e curato dall’Associazione Culturale Wimbledon con la collaborazione e il contributo di Fondazione CR Firenze. L’importanza della manifestazione è così cresciuta nel tempo che è stata invitata da istituzioni pubbliche e private ad ampliare le occasioni di incontro e di confronto sulla letteratura e sulla lettura.

Così, dal 25 giugno al 30 luglio, tutti i giovedì alle 18.30 nell’area pedonale di Via de’ Cerretani, a due passi dal Duomo, gli autori dialogheranno con il pubblico per sei incontri a cura dell’Associazione Culturale Wimbledon e della Libreria Libraccio di Firenze, in collaborazione con l’Estate Fiorentina 2020 del Comune di Firenze (tutti gli incontri sono a ingresso libero). Ci sono anche altri appuntamenti prima e dopo il consueto festival a Villa Bardini come la due giorni a Casa Museo Ivan Bruschi (il 24 e il 25 luglio) e i laboratori alla Biblioteca Civica di Calenzano (il 4 e il 5 settembre). Non mancheranno gli ormai noti Talk a Villa Bardini, le anteprime targate Lonely Planet, gli eventi del Premio Strega, e altri appuntamenti che realtà e istituzioni che hanno scelto, e continuano a scegliere, di voler svolgere a Firenze e al festival riconoscendone il valore culturale e importante occasione per incontri con gli autori, annunci e celebrazioni.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu