Alla stazione di Bibbiena nasce ‘Binario 0’

Un progetto che prevede un rifugio escursionistico, portierato sociale e promozione del territorio, realizzato da una rete di soggetti fra cui il Comune di Bibbiena, grazie al contributo della Fondazione CR Firenze

Circa sei mesi fa in Casentino è accaduto un fatto molto singolare: per la prima volta operatori economici del territorio, associazioni culturali, enti pubblici, cooperative sociali, associazioni e cooperative di promozione turistica si sono unite per costruire un progetto di rete allo scopo di offrire una risposta univoca, condivisa e concreta alla promozione sociale, culturale e ambientale. Nasce così Binario zero, un progetto che propone azioni innovative nel quartiere e nel territorio come il portierato sociale di quartiere, promozione prodotti tipici, del territorio e delle sue specificità.

La rete del progetto Binario zero è attualmente composta da: Comune di Bibbiena, Regione Toscana, Casentino Outdoor, L.f.i., associazione Nata, Prospettiva Casentino, Centro Italiano della Fotografia d’Autore, Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Binario Zero è un progetto realizzato col contributo della Fondazione CR Firenze, vincitore del bando ‘Spazi Attivi’. Mentre nel piano inferiore della Stazione è stata realizzata una sorta di “vetrina” del territorio con tanto di sportello informativo aperto tutto l’anno, al piano superiore è stato completato come previsto dal progetto, il Rifugio Escursionistico per il turismo su due ruote e outdoor in generale.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu