Al via le cinque raccolte fondi di ‘Social Crowdfunders 4’

Dal 1 settembre sarà possibile donare per la prima delle campagne d’autunno finalizzata all’inserimento lavorativo di giovani con disabilità nel ristorante del Circolo Arci Dino Manetti (Campi Bisenzio)

Una mensa sociale dove lasciare pasti per i bisognosi, l’acquisto di due auto per il servizio di cure palliative domiciliari, l’inserimento lavorativo di giovani con disabilità in un ristorante, l’acquisto di contenitori isotermici e congelatori per la conservazione dei prodotti per i pacchi alimentari e un percorso musicale destinato alle disabilità motorie e cognitive. Sono i cinque progetti selezionati all’interno del bando ‘Social Crowdfunders 4’, promosso da Fondazione CR Firenze e da Siamosolidali, in collaborazione con Feel Crowd, per i quali in autunno saranno attivate altrettante raccolte fondi che permetteranno ai cittadini di contribuire alla loro realizzazione.

Fondazione CR Firenze, oltre ad aver offerto loro un percorso di accompagnamento nella progettazione e nella realizzazione delle campagne di raccolta fondi online, contribuirà ai progetti raddoppiando la cifra raccolta una volta raggiunta la metà dell’obiettivo prefissato (da un minimo di 7.000 a un massimo di 10.000 euro). La prima campagna di ASD Quarto Tempo Firenze partirà domani ed ha lo scopo di dare lavoro ai giovani a rischio di esclusione sociale presso il ristorante del Circolo Arci Dino Manetti, a Campi Bisenzio sulla piattaforma Eppela. L’iniziativa ‘Social Crowdfunders’, alla sua quarta edizione, si rivolge a tutte le realtà socio-culturali non-profit delle province di Firenze, Arezzo e Grosseto, che vogliono implementare progetti innovativi attraverso nuovi canali di raccolta fondi. Le cinque realtà partecipanti hanno ricevuto, nei mesi scorsi, un accompagnamento personalizzato per la realizzazione di campagne fondi online.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Menu