A Villa Bardini 50 anni di fotografia di Carlo Cantini

In 70 scatti le tante ‘stagioni’ del maestro fiorentino. Una mostra promossa da Fondazione CR Firenze in collaborazione con Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron

Dalla fotografia d’arte alla documentazione della natura, dai fatti della moda a quelli della vita quotidiana. Questo è il percorso artistico di Carlo Cantini, il fotografo fiorentino che è uno degli ultimi grandi esponenti della fotografia contemporanea italiana del Novecento, protagonista della mostra ‘Carlo Cantini. Tra realismo e immaginario’aperta da sabato 26 gennaio fino al 17 marzo a Villa Bardini.

Attraverso 70 scatti sono documentati alcuni dei momenti più significativi delle seconda metà del Novecento e della scena fiorentina, tappe importante per lo sviluppo di quello ’stile’, tra arte, moda ed artigianato che ha esaltato il capoluogo toscano nel mondo. Il fotografo ha immortalato figure del calibro di Burri, Cerioli, Bagnoli, Salvadori, Rauschnmberg, Liechtenstein. Il suo lavoro è una ricerca di equilibrio fra realismo e immaginario.

INFORMAZIONI

Carlo Cantini. Tra realismo e immaginario
Villa Bardini, Costa San Giorgio 2
Dal 26 gennaio 2019 al 17 marzo 2019
Orario: 10-19, chiuso i lunedì feriali, ultimo ingresso ore 18.00; biglietti: intero € 10.00, ridotto € 5.00
Tel 055 20066233
eventi@villabardini.it
www.villabardini. It

SCARICA IL COMUNICATO

Menu