16 progetti vincitori del bando ‘Paesaggi comuni’

Orti accessibili anche ai disabili, animazioni, giochi e attrezzature, rigenerazione ecologica: tante proposte per rivitalizzare le aree verdi pubbliche di Firenze

Orti accessibili anche ai disabili, animazioni, giochi e attrezzature e rigenerazione ecologica. Sono tante le proposte per rivitalizzare le aree verdi pubbliche contenute nei 16 progetti vincitori del bando ‘Paesaggi comuni. Percorsi di rigenerazione ecologica delle aree verdi pubbliche’. Il progetto è stato promosso da Fondazione CR Firenze, in sinergia con la Direzione Ambiente del Comune di Firenze e in collaborazione con la Fondazione Angeli del Bello.

Scopo del bando è stato la rigenerazione delle aree verdi pubbliche di Firenze attraverso proposte che hanno previsto combinazione di interventi fisici di recupero, nuove realizzazioni di arredi urbani e/o parchi gioco, la messa a dimora di nuova vegetazione, il recupero dell’esistente, attività di animazione, gestione e cura dell’ambiente.

La Commissione di valutazione preposta al bando ha distribuito il budget di 480.000 euro fra 16 progetti distribuiti nei cinque quartieri di Firenze. Fra le tante proposte, quella presentata per il recupero delle aree verdi di Piazza Indipendenza con momenti culturali per le famiglie e i bambini. Per Le Cure è stata proposta la realizzazione di un ‘Horto-giardino’ dedicato ad attività didattiche e terapeutiche e accessibile anche ai disabili. Per i parchi di Anconella e Albereta si avanza l’idea di arredi e interventi di riqualificazione del verde per rendere ancora più fruibile queste aree pesantemente colpite dal temporale dell’agosto 2016. Progetti di riqualificazione interessano anche la Montagnola e Le Piagge.

SCARICA IL COMUNICATO

Menu