giornata europea fondazioni

1 ottobre 2021: 100 luoghi e 100 comunità coinvolte per un’opera d’arte corale

In occasione della Giornata europea delle fondazioni si terrà l’evento ‘Non sono un murales – Segni di comunità’, promosso da Acri, a cui aderisce Fondazione CR Firenze con un’iniziativa al Liceo d’arte di Porta Romana

Il 1° ottobre 2021 si tiene “Non sono un murales – Segni di comunità”: un evento diffuso in 100 luoghi d’Italia, che vedrà coinvolte diverse comunità nella realizzazione di un’opera d’arte corale. Promosso da Acri, l’evento si tiene in occasione della nona Giornata europea delle fondazioni. Nei prossimi giorni, infatti, circa 1.000 tra bambini, ragazzi, artisti, insegnanti, detenuti, persone disabili, migranti saranno coinvolti in percorsi guidati per realizzare un murales, reinterpretando in chiave personale uno stencil creato per l’occasione dallo street artist LDB. Gli interventi verranno eseguiti in tanti luoghi diversi: scuole, ludoteche, centri di aggregazione in quartieri difficili, beni confiscati alla criminalità e riconvertiti in attività comunitarie, strutture per l’inserimento lavorativo dei disabili, parchi e tanto altro.

Si tratta di testimonianze delle storie e dei luoghi in cui, grazie alla “messa in rete” di organizzazioni del Terzo settore e Istituzioni, si realizza l’attività quotidiana delle Fondazioni: attivare le comunità per prendersi cura del territorio, dei giovani e dei soggetti più fragili, innescando percorsi di partecipazione e di solidarietà̀ che aiutino a ripartire, tutti insieme. Il programma completo della giornata e dei luoghi in cui verranno realizzate le opere sono sul sito www.nonsonounmurales.it

L’opera è stata reinterpretata a Firenze dagli studenti del Liceo Artistico Statale di Porta Romana e Sesto Fiorentino.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Menu