Migliaia di Musiche: il Bando per la valorizzazione dei fondi musicali

Migliaia di musiche in gran parte ancora inedite si conservano negli armadi e negli scaffali di numerose istituzioni fiorentine. Da una prima ricognizione risulta che, nella sola area metropolitana, sono circa 40 i luoghi conosciuti che oggi custodiscono spartiti e partiture: un tesoro di oltre 100 fondi per un ammontare di decine di migliaia di composizioni. Accanto agli istituti più conosciuti, come la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, con i suoi fondi antichi e moderni, ci sono numerose istituzioni storiche importanti che, all’interno del loro patrimonio librario e documentario, conservano anche musica notata: le biblioteche d’autore del Gabinetto Vieusseux e dell’Archivio Contemporaneo Bonsanti, i fondi delle famiglie fiorentine depositate all’Archivio di Stato, le raccolte provenienti da Palazzo Pitti e della settecentesca Accademia di Belle Arti oggi al Conservatorio di Musica Luigi Cherubini o le collezioni storiche della Biblioteca Marucelliana.

Per sostenere il recupero, la tutela e la valorizzazione di questo tesoro la Fondazione CR Firenze promuove un bando del valore di 140.000 euro dedicato alle istituzioni fiorentine che vogliono concorrere alla realizzazione di interventi mirati al riordino, all’inventariazione o alla catalogazione e relativa messa in uso di questi fondi musicali.

Per maggiori informazioni consultare la sezione Bandi del sito

SCARICA IL COMUNICATO